Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

"Taormina media award" ideato da Dino Papale al Teatro Antico di Taormina per il giornalismo internazionale

 

-       -  di Maria Teresa Prestigiacomo -

Taormina , Me. Il Premio per il Giornalismo, ideato da Dino Papale, taorminese doc,  finalizzato alla valorizzazione dell'immagine della città del Minotauro, continua con successo con le valenti firme del giornalismo internazionale-.

  Anche quest'anno le brillanti penne sono state scelte dal premio internazionale di giornalismo "Taormina media award". Tre sono i vincitori di una competizione, giunta ormai alla quinta edizione, che, ancora una volta, ha colto il centro riuscendo a promuovere le bellezze intrinseche e recondite di una Taormina, che si è confermata palcoscenico internazionale, grazie al G7 appena concluso, ma prosegue le sue consuete attività da tempo all'apice del panorama culturale mondiale. Dopo un intenso lavoro la giuria si è espressa. Il premio intitolato a Goethe è, così, andato a Stefano Giani, "per avere colto nei paesaggi di Geleng l'impronta di un sogno che Taormina ha trasformato in realtà". L' articolo di Giani, intitolato "Il magico blu di Taormina", è stato pubblicato nella testata "Stile/Il Giornale". Il premio intitolato a Gide è stato appannaggio, invece, di Giovanna Giordano, "per avere disegnato un ritratto, personale e poetico, della Taormina magica che è nel suo cuore". L' articolo della Giordano, intitolato "L' incantesimo sentimentale di Taormina" è stato pubblicato su "La Sicilia". Il premio intitolato a Peyrefitte è stato aggiudicato, infine, a Johan Werkmäster, "per avere ripercorso il lungo amore che lega a Taormina i maestri della letteratura mondiale". Quest'ultimo articolo, intitolato "Taormina - Siciliens kulturella högborg" è stato pubblicato nella testata "Kvällsstunden". Il tutto è venuto fuori da un serrato confronto tra gli esaminatori dei "pezzi" in concorso che hanno visto in campo Il critico, Vittorio Sgarbi, il professore, Enrico Tiozzo, docente universitario presso Goteborg (Svezia), Tony Zermo, inviato speciale del quotidiano “La Sicilia” e Francesco Merlo, editorialista di “La Repubblica”. Anche quest'anno, dunque, i vincitori si sono rivelati di assoluto calore come accaduto nelle precedenti edizioni del premio sottinteso dell'esperto ai Grandi eventi per il comune di Taormina, Dino Papale. Basta ricordare, fra i tanti, l’articolo-poesia di Kjell Espmark, presidente della Commissione Nobel per la letteratura che ha partecipato insieme ad altri Accademici quali Jasper Svembro, Ralph Bo, al russo Gamer Baudinov, allo spagnolo Cesar Molina ed altri ancora del calibro degli Italiani Alberto Bevilacqua,Vittorio Feltri, Roberto Vecchioni, Claudio Angelini, Luigi La Spina, Aldo Mola, Paolo Valentino, Dante Marinacci e tanti altri.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Calendario

« Dicembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31