Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Concettina Di Vincenzo - Pane fatto in casa nel forno a legna - Sinagra (Me)

1di

Ancora oggi all'età di 76 anni, la signora Concettina è felice al solo pensiero di preparare il pane. Un gran lavoro, ma anche una grande soddisfazione!
PREPARAZIONE:
La sera prima Concettina prepara il lievito.
La mattina di buon ora prepara:
 u lettu, a maidda, u crivu, a farina, a’ sali, u levitu, l'acqua tebida, u stuta bracia, u rasteddu, a pala, a scupa di frasca, l'acqua nel secchio e i ligna.
La mattina si riscalda l'acqua a temperatura del latte, si prepara il letto, si setaccia la farina nella madia, al centro della madia si allarga la farina e si incorpora il lievito e l'acqua, si mescolano insieme si lavorano fin quando si ha un impasto omogeneo.
L'impasto si lavora con i pugni girando la pasta da una parte e dall'altra, inserendo piano piano l'acqua; a metà lavorazione si distribuisce il sale e si continua a lavorare fin quando diventa morbido. A questo punto si mette un po' di farina per asciugare l'impasto del pane e si fanno i panotti, i cudduri e i minni che vanno appoggiati sul letto (tavolo) con delle coperte di sotto e di sopra e nel nezzo le tovaglie che coprono il pane, la preparazione dura circa 1 ora.
Il pane si lascia riposare circa tre ore, in base alla temperatura dell'ambiente. Per capire se è possibile accendere il forno si tocca il pane con un dito, se si rialza subito, significa che è pronto per essere messo nel forno.
Per la cottura del forno serve circa un’ora. La legna si sposta nel forno in modo uniforme a destra e a sinistra. Quando la “volta” del forno diventa bianca, con l'aiuto del rastrello e della paletta detto u palittuni si libera il forno dalla brace, quindi con la scopa “di frasca o di cimosa” bagnata in un secchio pieno d'acqua si pulisce il forno dalla cenere rimasta..
Nel frattempo il pane con un coltello deve essere inciso e fatta la croce, con una fossetta centrale; a questo punto è pronto per essere infornato. Dopo dieci minuti “quannnù o pani ci cala a rosa”, si apre “a chiappa du furnu” per controllarlo, dopo si richiude per altri dieci minuti, il pane viene girato e dopo 40 minuti è pronto.
Che bellezza sentire l'odore del pane appena sfornato!
Che prelibatezza assaggiare il pane condito con olio d'oliva minuta, origano e sale;
Questi sapori e odori rischiano di scomparire, ma Lei è disposta ad insegnare questo metodo di panificazione a persone di buona volontà e buongustai.
A Sinagra per Natale nel pane vengono inserite le nocciole, mentre per Pasqua si fa a cuddura cu l'ova. 

2di

 

3di

 

4di

 

5di

Ultima modifica il Martedì, 11 Ottobre 2016 20:16
Super User

Heirloom consequat, irure reprehenderit duis Shoreditch. Art party wayfarers nihil pour-over cupidatat id. Brunch incididunt minim, in bitters adipisicing.

Sito web: www.themewinter.com
Devi effettuare il login per inviare commenti

Calendario

« Giugno 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30