Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Breve storia del borgo di Montalbano Elicona dalle origini ai tempi moderni-con particolare rilevo al federiciano di Giovanni Albano VIII parte. Gli ARABI in SICILIA

Come si era detto, durante il dominio arabo, il sistema di riscossione delle tassazioni è più semplice. La condizione degli schiavi  è molto alleggerita, quanti  tra loro si convertono  alla fede di Maometto vengono dichiarati liberi dalla schiavitù. L’islamismo in tutta la Sicilia ha una grande espansione e di fatto Palermo con le centinaia di moschee diviene capitale della cultura islamica al pari di Cordova in Spagna. In ogni caso però viene ammesso ai Cristiani e agli Ebrei di continuare a vivere secondo le proprie leggi e di frequentare Chiese e Sinagoghe  ma non è permessa la costruzione di altri nuovi luoghi di culto cristiani o ebraici. Durante il dominio arabo però vengono abolite le processioni che portano per le strade simboli cristiani come la croce e non è ammesso chiamare a raccolta i fedeli nelle chiese con il suono delle campane che vengono fatte dismettere e alla fine fuse. In ogni caso in oltre i due secoli e mezzo di  dominio arabo in Sicilia, non è state demolite nessuna  basilica, chiesa o cattedrale che si ritroveranno al rientro in forse della cristianità.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Calendario

« Settembre 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30