Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

S.Tommaso Apostolo il Vecchio

- di Aurora Smeriglio -

Situata in un piccolo cortile, ed inaccessibile al pubblico, risale probabilmente al XII secolo. Dedicata a San Tommaso, come si evince dall'iscrizione nella facciata datata 1530, è situata alle spalle della chiesa di S.Antonio Abate, in Via Romagnosi, in prossimità del Palazzo Comunale e della Galleria Vittorio Emanuele.

Nel 1607 vi si stabilirono i frati Teatini, i quali, ad opera dei benefattori contessa La Rocca e l'Arcivescovo Simone Carafa, poterono utilizzare palazzo La Rocca e le adiacenti case dell'Aquilone, per dar luogo al conservatorio delle Vergini Riparate ed un convento.

Nel 1866 quest'ultimo fu ceduto al Comune, mentre la chiesetta fu venduta a privati ed adibita a forno.

Dopo il terremoto del 1908 se ne evitò la demolizione grazie all'intervento dello storico Gaetano La Corte Cailler. Liberata solo negli anni 90 dalla incolta vegetazione che la soffocava, dopo l'ultimo restauro fu riportata al decoro.

La struttura muraria è semplice e la cupola e l'abside sono di ispirazione bizantina.

Sulla facciata principale un'iscrizione del 1530, mentre al suo interno quattro grandi archi fungono da sostegno al tamburo su cui è impostata la cupola. Le cornici sono decorate con profilature scure sul fondo bianco degli archi.

Ultima modifica il Domenica, 16 Ottobre 2016 13:46
Devi effettuare il login per inviare commenti

Calendario

« Giugno 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30