Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

SUCCESSO ALLA “ GIORNATA MONDIALE DELLA POESIA DELL’UNESCO” CELEBRATA A MESSINA DAL CLUB CENTRO INCONTRI EUROPEI CON GLI AUSPICI DEL CENTRO EUROPEO DI STUDI UNIVERSITARI DI PACE E DEL PREMIO INTERNAZIONALE”ELIO VITTORINI”

 - La redazione -

Lo straordinario evento la “Giornata Mondiale della poesia dell’UNESCO”,  voluto a Messina   dal  Club Incontri Europei  presieduto brillantemente dalla dott.ssa Lidia Bentivegna  considerava  nel contesto dell’iniziativa  l’ “Anno internazionale della Luce” proclamato dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite per il miglioramento della qualità della vita. L’iniziativa che riceveva gli auspici  del Centro Europeo di Studi Universitari di Pace  dei CO.B-GE  Inspired ONU-UNESCO-OMS e del Consiglio di Presidenza del Premio Internazionale Elio Vittorini  istituzioni presiedute entrambi  dal prof  Domenico Venuti e del Comitato Europeo dei Giornalisti  con responsabile la   dott.ssa Daniela  Kleszczynski  aveva  luogo  nel Salone della Bandiere Europee di Palazzo Zanca del Comune di Messina alla presenza di un uditorio attento e qualificato . A dare l’avvio agli interventi era il prof Lucio Cogode, noto storico e critico letterario, cultore di Croce  che con ricchezza di contenuti, considerava i processi logistici e di sentimento,  espressi dalla “poesia” capace di ricondurre il particolare all’universale. Il Prof Giuseppe Rando ordinario di Letteratura Italiana nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Messina  dopo avere fatto riferimento al “Porto Sepolto “ di Ungaretti invitava i poeti a leggere le poesie di Patrizia Valduga. Il Prof Rando citava anche il filosofo polacco  Roman Ingarden e ne rilevava  la poesia come miracolo e aggiungeva:” i poeti possono così prepararsi alla tecnica poetica e all’ispirazione dono e miracolo che  Dio ci ha dato per rendere meno triste la vita degli uomini.”Il Cav. Aristide Casucci  si soffermava sul poeta Salvatore Di Giacomo e la poesia partenopea. Il Prof Domenico Venuti dopo avere considerato i valori  della poesia  citava quale splendido esempio , la poetessa Vanda Faroni e si  soffermava dopo sull’attuale  periodo di crisi vissuto dall’umanità.e sulla poesia, che riecheggia da un luogo all’altro dei continenti ponendosi  quale strumento di unione tra i popoli e vera “luce” per la pace nel mondo. Con il plauso del pubblico venivano lette le  poesie,di: Rosanna Affronte, Roberto Lo Presti, Iole Bonfiglio,Rosita Orifici Rabe, Irene Katerinaki, Angela Pollicino, Andrea Grioli, Bruno Antonello, Melina Patanè, scrivendo l'indimenticabile Nino Ferraù.

A latere del Tavolo di presidenza era esposta una luminosa opera in pittura dell' eccellente artista Lidia Simone.

Il momento magico della serata si aveva, come asseriva la Dott.ssa Lidia Bentivegna con  il noto  duo all’arpa delle gemelle Palazzolo.  

Ultima modifica il Sabato, 08 Ottobre 2016 11:32
Devi effettuare il login per inviare commenti

Calendario

« Agosto 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31