Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

MESSINA - “ LA CITTA’ RESPONSABILMENTE VUOLE e DEVE SAPERE … !!”

  - La Redazione -

Messina, città con un passato glorioso, langue da tempo e i suoi cittadini parlano ogni giorno in modo accorato, di questa situazione.

A chi si attende per darle nuova vitalità?

I messinesi lo voglio sapere e ne hanno tutti i diritti. Qualcuno addirittura asserisce che siamo “Città d’Europa” e con grande nostalgia ne ricorda i tempi d’oro. Crediamo che quanto asseriva nel “Gattopardo” Tommasi di Lampedusa, corrisponde al vero. Abbiamo pubblicata e letta in questi giorni una intervista che ci è stata rilasciata dal Barone di San Nicola Francesco Sausa, Presidente Nazionale dell’A.M.I. Azione Monarchica Italiana, che dichiarava l’assurdità che un monumento desiderato e voluto dai messinesi memori e sempre grati alla grande Regina Elena di Savoia, per il Suo preziosissimo intervento in occasione del tragico sisma del 28 Dicembre del 1908, ricevesse oggi l’incuria, i vandali e i rami che rischiano di deturparla.

Messinaweb.eu tiene a ricordare, per amore di verità, che la Regina ricevette per i Suoi altissimi meriti espressi nella solidarietà nazionale ed internazionale, l’ammirazione delle Corti d’Europa ed il 5 Aprile 1937 la “Rosa d’oro della Cristianità” da Papa Pio XI e che al momento viene considerato il Suo processo di canonizzazione.

 reg2rLa Benemerità Arma dei Carabinieri -Tutela Patrimonio Culturale-Sezione di Siracusa e l‘ eccellente (la definiamo così, perché in varie circostanze ha dimostrato di esserlo) ” Soprintendenza per i Beni Culturali e Ambientali di Messina-Sezione per i Beni Storico-Artistici, inviava al Sindaco di Messina una nota in data del 4 Maggio 2015 che così riportava: “ Per motivi di tutela e al fine di garantire la pubblica fruizione, si chiede di intervenire con adeguati interventi di potatura della vegetazione arborea e scerbatura nelle aree cittadine dove insistono sculture monumentali di particolare importanza e ne citava il Monumento a Piazza Cavallotti a Carlo III di Borbone; in via Garibaldi a   Ferdinando II di Borbone, e quello alla grande benefattrice La Regina Elena”

Da Maggio ad ora non si sono ricevute risposte. I benpensanti si chiedono è giusto tutto questo? Ma che si fa…………….? Il Sindaco cosa risponde? Anche perché nel periodo elettorale nel corso dei suoi interventi comiziali aveva fatte delle precise promesse alla città.

Siamo convinti che Il Sindaco provvederà al più presto a riportare nella giusta luce i nostri monumenti, perché così facendo rispetterà quanto richiesto e detto nel corso delle Convenzioni Internazionali dell’UNESCO e cioè: “ E’ fondamentale la valorizzazione, tutela e fruizione dei monumenti”.

Messinaweb.eu con i cittadini messinesi rimane in attesa……

 

Ultima modifica il Sabato, 08 Ottobre 2016 10:49
Devi effettuare il login per inviare commenti

Calendario

« Giugno 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30