Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

HA AVUTO LUOGO AL GABINETTO DI LETTURA SU INIZIATIVA DEL KIWANIS CLUB MESSINA PRESIEDUTO DAL PROF COSIMO INFERRERA L’ ATTESA IMPORTANTE E INTERESSANTE CONFERENZA DELL’ING. DOMENICO GALATA’ SU “L’ACQUEDOTTO DI MESSINA E L'EMERGENZA IDRICA"

 La Redazione

Il Kiwanis sempre attento ai problemi sociali, ha voluto fare sentire la sua forte voce con una conferenza tenuta dal noto Ing.Domenico Galatà su “L’Acquedotto di Messina e l'emergenza idrica”, considerando anche l’attuale grave problema d’acqua in città, che da numerosi giorni crea sofferenze ai messinesi ed in particolar modo ai disabili.

L’incontro che va a merito del Prof Cosimo Inferrera,Presidente del Kiwanis Messina e di tutti i suoi componenti, ha avuto luogo presso l’antico e prestigioso Gabinetto di Lettura. La circostanza vedeva presenti numerosi docenti universitari, ingegneri, rappresentanti della protezione civile ed associazioni. Tra le personalità intervenute si notavano: l’On.Luciano Ordile, il Dott.Giovanni Giacobbe, il Prof Josè Gambino,  il Magistrato Franco Providenti, la Prof.ssa Dimaggio, il Prof Lopalo, ll Prof Chillè, il Prof Domenico Venuti. A presentare il relatore Ing. Domenico Galatà era il Prof Cosimo Inferrera, che ne tratteggiava in modo incisivo gli interventi salienti porti con   encomiabile professionalità tecnica nel settore idrico a beneficio della città e dei messinesi.   L’Ing. Galatà nel prendere la parola ringraziava il Kiwanis , perché gli permetteva di ricordare i numerosi anni trascorsi in un continuo impegno operativo svolto nello studio e direzione di lavori tecnici idrici,   con la realizzazione anche dell’acquedotto dell’Alcantara, che portava acqua in caduta, con costi irrisori di risorse e di approvigionamento. Seguiva la richiesta del pubblico per chiarimenti sull’attuale precaria situazione idrica messinese e gli opportuni suggerimenti propositivi, tendenti al superamento del problema acqua nel più immediato tempo possibile e con la minima spesa, anchDSC 4721e nell’interesse concreto del preoccupato Comune di Calatabiano.

 

"Non voglio approfondire, dichiarava l'ingegnere Galatà, Nico per gli amici, gli eventi di questi giorni per non inferire troppo sugli interventi adottati" "La burocrazia in questo momento è quello che ci sta rovinando"

 

 A prendere la parola tra gli altri era   il Prof Josè Gambino, il Magistrato Franco Providentii, il Dott. Carmelo Indaimo, Rosario Fodale messinaweb.eu, il Prof Chillè, il Prof Domenico Venuti a nome della Commissione Centro Europeo di Studi Universitari di Pace dei CO.B-GE che facendo riferimento all’ONU e ai diritti umani fondamentali   proponeva la creazione di un documento .


L’Ingegnere Galatà suggeriva, per Fiumefreddo, la messa in opera di una palificazione, atta a raggiungere la sottostante parete rocciosa consistente ricoperta da 5-6 metri franosa, perché così facendo diceva: “….. si otterrebbero due risultati perchè , si porrebbe un blocco alla frana , si darebbe l’acqua prima possibile ai messinesi evitando spese eccessive".

 

MESSINAWEB.EU CON IL SUO RESPONSABILE  ROSARIO FODALE NON E’ VOLUTO MANCARE ALL’INCONTRO .

Ultima modifica il Lunedì, 09 Gennaio 2017 10:09
Devi effettuare il login per inviare commenti

Calendario

« Agosto 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31