Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Conclusa la prima serata della XXIII edizione I GIORNI DELLA DIVULGAZIONE DELLA CULTURA Protagonista Sara Favarò

- Di Giuseppe Messina -

   Il 13 u. s. si è svolta a Barcellona Pozzo di Gotto la prima giornate della XXIII edizione de “I Giorni della Divulgazione della Cultura” indette dal Movimento per la Divulgazione Culturale, un evento molto apprezzato da soci, amici ed estimatori interessati ai valori della grande cultura, che ha avuto luogo nel giardino di stretto II Coccomelli 55.

   Gradita è stata la visita dell’Assessore alla Pubblica Istruzione, Angelita Pino in compagnia dell’esperto alla Cultura Salvatore Scilipoti per fare sentire la vicinanza e l’apprezzamento dell’Amministrazione Comunale, nei confronti dell’operato di questa Associazione che ha già compiuto 38 anni da quando è stata fondata. La stessa serata ha avuto inizio con la presentazione del libro “Il suicidato - Sara Favarò intervista Angela Manca” di Sara Favarò con la prefazione di Salvatore Borsellino. La scrittrice-poetessa-cantautrice-attrice, definita dal sindaco di Palermo “Preziosa tessera del mosaico culturale di Palermo”, in effetti è un elemento importante della cultura e delle tradizioni di una Sicilia spesso dimenticata.

Allegato senza titolo 00053

   La Favarò è una figura straordinaria di donna-artista che manifesta spontaneamente gioia ed allegria e che, come lei stessa ha affermato, è apparsa a sorpresa nella mia vita quaranta anni fa: me l’ha portata in casa quel fenomeno di poeta che era e resterà Ignazio Buttitta, in occasione di un recital a Barcellona Pozzo di Gotto e, da allora ci siamo tenuti in contatto pur non avendo avuto ulteriori incontri, perciò è stata una piacevole emozione incontrarla dopo tanto tempo e poterla presentare all’interessato pubblico.

   Dopo aver raccontato del nostro passato, Sara Favarò ha ricordato i suoni inizi con Ignazio Buttitta, dei tanati “Cenacoli Culturali” con lo stesso Poeta ed anche con Melo Freni, presente in questa occasione, che allora lavorava in Rai a Palermo. Sara Favarò ha definito Buttitta e Freni suoi maestri senza i quali non sarebbe diventata quella che è adesso.

   Per quanto riguarda “Il suicidato”, pubblicato dall’editore Salvatore Insenga, c’è da sottolineare che è un’opera che tratta la strana morte del dottore Attilio Manca, un libro molto diverso dagli altri pubblicati da autori che trattano lo stesso caso: in questa occasione la Favarò ha voluto realizzare una lunga intervista ad Angela Manca, la madre di Attilio, definita “una donna leggera come un fuscello e… forte come una montagna” per il suo carattere coriaceo, possente ed una volontà costante ed inflessibile, decisa a persistere nel pretendere giustizia ad ogni costo, convinta a voler lottare fino alla fine dei suoi giorni se ce ne fosse la necessità.

Le due donne, Sara Favarò ed Angela Manca, suscitando momenti di grande emozione, sono riuscite ad intrattenere il pubblico sviscerando il contenuto della loro fatica letteraria, e cercando di fare notare come e quanto possano essere vergognosamente grossolani i depistaggi di chi dovrebbe fare chiarezza e giustizia.

Allegato senza titolo 00059

   La serata è continuata con l’attribuzione di due targhe alla stessa Favarò ed alla poetessa Maria Morganti Privitera che come ricercatrici e divulgatrici tengono alto il vessillo della cultura siciliana. Quindi il pubblico è stato intrattenuto, prima dall’interessante ed apprezzato recital di poesie che ha visto protagonisti Pippo Giunta, Graziella Lo Vano, Maria Morganti Privitera, Giulia Maria Sidoti e Teresa Vario e poi dalle note del quartetto di chitarre, composto da Juliano Parisi, Alessando previti, Daniele Ruta e dal M° coordinatore Alesssandro Monteleone, che ha eseguito due molto gradite composizioni di musica barocca.

   In conclusione, come sempre, non è mancato il banchetto di tante cose buone preparate da alcune socie e dalla stessa padrona di casa.

IMG 2582 RIDOTTA

Devi effettuare il login per inviare commenti

Calendario

« Agosto 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31