Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Il principe Julio Valerio Borghese appartenente all'antica nobiltà nera pontificia

 
Riceviamo dal Principe Dott. Don Roberto D'amato
 
 
Questo personaggio storico si batte per l'onore dell'Italia, per quello aderi alla Repubblica sociale, tramite i valorosi combattenti della Decima Mas, contrasto'l'arroganza tedesca, che si erano annessi i territori del triveneto. Queste regioni facevano parte direttamente del Reich tedesco. Nel confine Orientale le bande di Tito, premeva o verso Trieste e Gorizia, infatti Il macellaio  infoibatore di Italiani(nel confine orientale fu fatta una, grande pulizia etnica migliaia di italiani furono uccisi e
buttati in queste buche profonde del Carso ancora vivi (il padre di colui che mi ha cresimato, maresciallo  Guarini dei carabinieri fu prelevato torturato e pestato, probabilmente tradito dai suoi stessi commilitoni, il nonno di mia moglie capostazione rischiò e di essere infoibatore, grazie  alla moglie slovena si salvò a perché lei gli parlo' in sloveno e fece capire che lui con ifascismo non c'entrava,quella volta tutti i dipendenti statali dovevano essere iscritti   al partito fascista se no, non potevano lavorare).  A Tarnovo la Decima Mas, con poche centinaia di uomini, tenne testa a migliaia di partigiani di Tito. Il principe Junio Valerio Borghese una figura leggendaria, che si batte'come un principe Templare per preservare i confini dell'Italia. Fu coinvolto nel famoso golpe, denominato con il suo nome alla fine degli anni sessanta, ma rimane sempre un grande patriota che bella sua ingenuità e politica voleva salvare l'Italia dal comunismo sovietico.
 
principe Dott. Don Roberto d'Amato.
Ultima modifica il Mercoledì, 23 Novembre 2022 08:04
Devi effettuare il login per inviare commenti

Calendario

« Gennaio 2023 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31