Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Articoli filtrati per data: Giovedì, 11 Giugno 2020

UFFICIALE ADDETTO ALLA PUBBLICA INFORMAZIONE

_______________________________________________

COMUNICATO STAMPA

Il 4° Reggimento Genio distrugge l’ordigno

Palermo 11/10/2019. L’Esercito è intervenuto nel comune di Naso, in provincia di Messina, con le squadre EOD (Explosive Ordnance Disposal) del 4° Reggimento Genio Guastatori di Palermo per disinnescare un ordigno bellico rinvenuto in un ciliegeto.

L’ordigno, un proietto d'artiglieria da 88 millimetri di fabbricazione inglese della Seconda Guerra Mondiale è stato rinvenuto nei pressi di una abitazione.

L’artifizio è stato rimosso secondo le previste procedure di sicurezza dagli artificieri del 4° reggimento genio della Brigata “Aosta”, infatti sono stati fatti allontanare gli abitanti della casa e chiuso momentaneamente il traffico veicolare della vicina strada.

Il residuato bellico è stato quindi trasportato e fatto brillare presso la cava Bruno, nel comune di Torrenova (ME).

foto 2 trasporto dell ordigno in luogo idoneo per la distruzione

Dall’inizio del 2020 i guastatori del 4° reggimento comandato dal Colonnello Antonio Sottile, alle dipendenze della Brigata meccanizzata “Aosta” di Messina, hanno già effettuato 41 interventi di bonifica in tutto il territorio della Regione siciliana, distruggendo un totale di 1.477 ordigni bellici.

Il personale specializzato dell'Esercito Italiano è il solo abilitato ad intervenire in Italia sui residuati bellici; infatti è necessario possedere un addestramento e una formazione specifica per poter operare con la massima sicurezza data la numerosa varietà e pericolosità di tali ordigni che vengono sempre rinvenuti in un pessimo stato di conservazione.

Pubblicato in Comunicati stampa
Giovedì, 11 Giugno 2020 17:04

Lida Gagliardi

Lida Gagliardi Verso il tramonto cm 40x40 olio a spatolaVerso il tramonto cm 40x40 olio a spatola

Lida Gagliardi Tramonti dal terrazzo cm40x40 olio a spazzola

Tramonti dal terrazzo cm40x40 olio a spazzola

 

L’artista Gagliardi è una pittrice autodidatta che “spera di finire i suoi giorni dipingendo”; il colore e la pittura segnano il percorso della sua esistenza e rappresentano le cose più importanti della sua vita. E’ vero che sia autodidatta ma, durante la sua giovinezza ha adottato e sperimentato le tecniche più disparate: l’acquerello, l’acrilico a spatola, pur sempre rappresentando i paesaggi e dipingendo ciò che la emoziona.

Nel portfolio, la pittrice annovera numerose Mostre Personali e Collettive; ne ricordiamo solo alcune, tra le più importanti, da l 1991 ai nostri giorni:

Mostra Personale di Portofino, 1991,

Collettiva al New World Art Center di New York;

l’Art Expo New York, 2000,

la Mostra al Parlamento Europeo di Bruxelles,

La Collettiva al Museo d’Arte Moderna di Barcellona di Spagna ed infine, ultima ma non ultima, ricordiamo la Mostra alla Galleria Abijan della Costa d’Avorio.  

Pubblicato in Collettiva di Pittura
Giovedì, 11 Giugno 2020 06:34

Lida Gagliardi. Il dipingere emozionale

 -di Maria Teresa Prestigiacomo -

Taormina, Me. Certamente, quando una pittrice si presenta ai nostri occhi, con opere dal tiolo “ Bosco dorato” “Verso il tramonto” o “Tramonti dal terrazzo”, ci accorgiamo che siamo di fronte ad un’artista che desidera emozionare, attraverso le sue tele, cogliendo sensazioni, emozioni, atmosfere e non certo rappresentando,semplicisticamente, un paesaggio, ma carpendone le azioni legate alla quotidianità ma anche magìe e sogni ad occhi aperti di chi ancora vive il suo Fanciullino pascoliano, con viva memoria. La tecnica a spatola supporta il messaggio che intende veicolare la pittrice autodidatta che ha al suo attivo lo studio della tecnica materica e dell’acquerello, della tecnica dell’acrilico a spatola… Numerose mostre personali sono state allestite per l’artista

( ricordiamo quella al Centro Congressi di Portofino) sin dal lontano 1991. Numerose Personali e Collettive, in Italia ed all’estero, dal 1991 ad oggi. Ricordiamo l’Art Expo New York nel 2000, la Collettiva presso il New World Art Center, la Mostra al Parlamento Europeo di Bruxelles, quella al Museo d’Arte Moderna di Barcellona di Spagna e presso la Galleria Abijan in Costa D’Avorio e tante altre ancora. Nella Galleria Virtuale il nostro giornale on line www.messinaweb.eu, ospita le seguenti opere, citate: “ Bosco dorato” cm 40x40 olio a spatola; “ Verso il tramonto” cm 40x40 olio a spatola; “Tramonti dal terrazzo” cm 40x40 olio a spatola.

Pubblicato in Comunicati stampa

Calendario

« Giugno 2020 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30