Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Due splendide perle del bel canto lirico: il soprano d’eccellenza :Chiara Taigi e Il mezzo soprano Emy Spadaro Cconcerto di Pasqua in Cattedrale

 

- di Maria Teresa Prestigiacomo *

Messina. In una cattedrale gremita di  mille persone, venerdi 21 aprile,  il mezzo soprano  messinese Emy Spadaro, nota per avere cantato anche con personaggi del calibro di Katia Ricciarelli, ha eseguito con il soprano  di nota fama internazionale,  Chiara Taigi  brani importanti e funzionali per ricreare l’atmosfera mistica del duomo di Messina. Chiara Taigi, romana ma messinese d ‘adozione,  che rappresenta  l’eccellenza italiana nel mondo, per il bel Canto lirico, è stata accolta favorevolmente con affetto e la giusta stima da  Monsignor Accolla il nostro arcivescovo di Messina, per il concerto di Pasqua ed i suoi 40 anni di sacerdozio.

“ Dietro un Padre cosi speciale io non posso che rimanere all’ombra della sua luce”: dichiara a noi il soprano dalla profonda fede, Chiara Taigi. Alla celebrazione è stato eseguito, magistralmente, lo Stabat Mater di Pergolesi con il mezzo soprano Emy Spadaro due splendide presenze sceniche, il soprano ed il mezzo soprano che sommano la bellezza con la straordinaria luce interiore,  l’eccellente  qualità timbrica della voce  con la perfezione tecnica e l’emozionante dote interpretativa.

Ricordiamo di Chiara Taigi, la direzione di maestri di indiscusso valore come Claudio Abbado, Riccardo Muti, Zubin Metha e tanti altri stranieri di nota fama…

“ Regina dell’opera” , definita cosi dalla critica russa , illumina d’immenso, ungarettianamente, la scena, con la sua voce e la sua luce interiore che scalda ed affascina e conquista  il pubblico.  Giorni fa, recandomi al Teatro Massimo Bellini, a Catania, nel foyer, la gente, gli appassionati di lirica,  ricordavano la sua splendida esibizione della Medea. ..Ma Taigi è un soprano internazionale, pertanto,dopo lo straordinario successo riscosso nel ruolo di Tosca è ritornata in Russia, rivestendo i panni di Liza, ne La dama di picche dal Capolavoro russo di Aleksander Sergeevic Puskin; si è innamorata della Russia e della lingua russa…delle sue parole, dense di significato come nel termine  “dusha”, respiro che vuole dire anche anima; mi sono commossa persino della Letteratura russa, profonda  con intense commozioni che ho “ respirato”.

Incontrata all Hotel Royal, in una conversazione, Chiara Taigi  si ricorda della sua maestra, volata in cielo,  al prof.ssa Ivenza Fogli ed inoltre,  da straordinaria collega di lavoro,  perla rara di amica, oltre che di soprano internazionale, ci esorta a parlare anche di Emy Spadaro, come co-protagonista di un concerto che rimarrà nella storia di Messina come uno dei più importanti, seguiti ed affollati concerti del Duomo dello Stretto, voluto dall’ex assessore Daniela Ursino  che è bene ricordare, nonostante non rivesta più il ruolo di assessore, per  la  proposta e la realizzazione di eventi  di notevole calibro: ancor prima di questo il concerto di Chiara Taigi  nella splendida Galleria Vittorio Emanuele, vero gioiello architettonico di Messina,  nel periodo di Natale. 

Devi effettuare il login per inviare commenti

Calendario

« Dicembre 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31