Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

MARIA MORGANTI PRIVITERA. La poetessa barcellonese eletta Donna Siciliana dell’anno 2018

- di Giuseppe Messina -

   Ancora una volta ci interessiamo, con grande piacere, della poetessa Maria Morganti Privitera ed è veramente un onore, così com’è un onore averla come socia-animatrice del “Movimento per la Divulgazione Culturale”, ma soprattutto come amica sempre disponibile a dare il suo contributo per la riuscita delle manifestazioni socio-culturale. Ma è anche socia della Pro Loco, la FIDAPA di Barcellona Pozzo di Gotto ed altre Associazioni Culturali a cui non fa mancare il suo attivo contributo operativo.

Con Maria Morganti

   Questo straordinario personaggio del panorama culturale barcellonese, laureata in lettere moderne, con abilitazione in disegno tecnico e storia dell’arte e dell’architettura è stata docente di disegno tecnico nell’Istituto per Geometri Enrico Fermi di Barcellona Pozzo di Gotto. Dopo tanti anni dedicati all’insegnamento, da quando è stata messa in pensione, si è lasciata guidare, quasi a tempo pieno, da Calliope soddisfacendo il suo impulso naturale che gli permette di dare corpo letterario alle sue emozioni, ai suoi sentimenti, alle sue ansie ed ai suoi sogni.

   La poesia di Maria Morganti è un universo particolare in cui si stagliano pianeti affascinanti, da esplorare, con l’anima sgombra da preconcetti, per dissetarsi alla fresca, limpida fonte che sgorga dall’esperienza e dalla ricerca assidua.

IMG 9352

   Personalmente mi sento orgoglioso ed arricchito dopo essermi immerso nei versi di questa poetessa della quale ho avuto il piacere di scrivere la presentazione del libro “U risbigghiu du carrumattu” e di averlo presentato poi in pubblico. Perciò ormai credo di conoscere da quali sentimenti si lascia spingere e perché le sue opere risultino tanto pregne d’amore: amore per la vita in generale, per i meno abbienti, per le cose belle, per la natura e per l’arte, la storia e le tradizioni a cui dovremmo tutti guardare e da cui cercare la spinta positiva per proiettarci nel futuro. La sua è certamente una poesia deliziosa i cui versi, in lingua siciliana, sono stracolmi di antiche parole da consegnare ai giovani per divulgarne il senso che rischia di andare perduto, ma anche in italiano dalla perfetta metrica, quella struttura poetica oramai quasi ignorata, ma sempre degna di essere onorata.

MARIA MORGANTI

   La validità della poesia di Maria Morganti Privitera è sostenuta dall’alto sentimento del suo essere e dal fatto che, nel leggerla, il piacere è tale che ci si sente sollevare, trasportare in mondi sconosciuti ai giovani ed ormai lontani da chi ha una certa età. Una poesia forte che s’impone e conquista gli animi e richiama l’attenzione delle giurie quelle stesse che le hanno assegnato numerosi prestigiosi premi, come il “Colapesce”, il “Premio Ischia”, o il premio istituito dall’“A. U. P. I.” (Albo Ufficiale Poeti e Pittori Italiani) e tanti altri, fino all’ultimo della serie: il premio “Donna Siciliana del 2018”, con la motivazione : “Per la maestria nel poetare con versi potenti” Questo ambìto premio le è stato conferito dal Dott. Mario Omero, lodevole ideatore ed organizzatore della manifestazione, editore di “Buone notizie dalla Sicilia” e Presidente dell’Associazione “Comunicazione Globale”. Un prestigioso riconoscimento attribuito a tutte alle donne siciliane distintesi nell’ambito della letteratura, dell’arte, della medicina, della scienza, della ricerca, del cinema, dello sport, della danza, della musica e del diritto. La premiazione , che si svolge ogni anno in una città diversa della provincia di Catania, è avvenuta domenica 3 u. s. al Parco Padre Consoli di Tremestieri Etneo, “Città della Pace e del Dono”.

   La poetessa, che ha al suo attivo pubblicazioni come “Arabeschi di luce” (Grafo Editor Messina), il già citato “U risbigghiu du carrumattu” (Giambra Editori) e “Domina” (Edizioni Smascher), oltre ad essere docente di poesia siciliana all’Università della Terza Età, è invitata nelle scuole superiori a parlare del valore della poesia.

   Questa edizione del Premio “Donna Siciliana”, oltre a Maria Morganti Privitera, Ha visto premiate altre valenti personalità come Vittoria Arena, Raffaella Bella, Rosalba Bentivoglio, Allegra Ciancio, Lucina Lanzara, Mariolina Malgioglio, Giusy Marraro, Brigida Maugeri, Giovanna Nastasi, Maria Grazia Palermo, Erika Ragazzi, Maria Rapisarda, Sorelle Piana, Maricia Roccaro, Anna Salsetta, Giusy Scandurra, Rosa Lella Seminerio, Erika Sicali ed Elvira Dragonia Vernengo.

Ultima modifica il Giovedì, 07 Giugno 2018 07:27
Devi effettuare il login per inviare commenti

Calendario

« Novembre 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30