Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Messina- Chiesa di Santa Caterina Concerto di inaugurazione del nuovo organo Hauptwerk

- di Maria Vadalà -

A Messina nella Chiesa di Santa Caterina sabato 16 novembre è stato inaugurato con un Concerto della organista M° Stefania La Manna il nuovo organo Hauptwerk, attualmente esemplare unico in Sicilia. Lo strumento, creato con un sistema virtuale basato su periferiche medie e sul campionamento digitale che permette di riprodurre ogni suono reale, è stato inserito su una consolle progettata dall’architetto Sergio La Spina e realizzata dall’artigiano Matteo Accetta. Questo “gioiello”, il cui software della Milan Digital Audio utilizzato su un computer è in grado di fornire “copie virtuali” degli organi di varie epoche, ideato e programmato da Stefania La Manna, è stato realizzato dall’ingegnere Ferruccio Platoni di Perugia. Notevole è stato il contributo offerto per questa Opera monumentale dalla COT di Messina, centro di eccellenza per le Cure Ortopediche Traumatologiche che negli anni settanta è stata fondata dal Prof. Fulvio e dalla moglie Maria Ferlazzo. Con questa manifestazione l’attuale presidente dott. Marco Ferlazzo ha voluto testimoniare il valore sociale dell’Azienda che punta alla qualità delle prestazioni per assicurare a tutti le cure necessarie. In memoria dei benemeriti fondatori del Centro è stata dedicata una targa ricordo posta all’ingresso della Chiesa. La concertista Stefania La Manna nata a Siracusa, diplomata in Pianoforte, Organo e Composizione organistica col massimo dei voti, ha frequentato corsi di interpretazione e improvvisazione organistica, vincitrice di diversi concorsi nazionali, con successo svolge una intensa attività concertistica in Italia e all’estero. Attualmente è docente di Pianoforte ed Organo presso il Liceo Musicale E. Ainis di Messina, è Organista e M° di Cappella nella Chiesa di Santa Caterina e secondo M° d’organo della Cattedrale di Messina. Il parroco Mons. Giò Tavilla ha dato inizio alla chermesse ringraziando quanti hanno collaborato attivamente alla realizzazione di questo evento ed ha invitato Don Fosco Nicoletti a dare lettura del messaggio pastorale dell’Arcivescovo metropolita Giovanni Accolla. Il primo pezzo in programma è stato un brano cerimoniale il “Festive trumpet tune” di David German, musicista tedesco del 1954; di Alexandre Guilmant, compositore e organista francese del 1837, valente concertista apprezzato in Europa e in America, è stata proposta la Sonata op. 42 in re minore, sinfonica nello stile e nella forma, articolata in quattro parti: Introduzione, Allegro, Pastorale e Finale brillante. Interessante è stata l’esecuzione della “Danza Macabra” op. 40 di Camille Saint-Saens, chanson strumentata con chiarezza ed eleganza della forma nel Poema Sinfonico del 1874 (trascrizione di E. H. Lemare). Tratta dal “Carnevale degli animali dello stesso C. Saint- Saens molto suggestiva è stata l’interpretazione del “Cigno” (trascrizione di A. Guilmant) che silenzioso e leggero scivola dolcemente sulle acque. A conclusione della serata, travolgente ed entusiasmante è stata l’esecuzione della “Cavalcata delle Walkirie” (trascrizione di E. H. Lemare) di Richard Wagner, figura emblematica del romanticismo tedesco che ha concepito il teatro musicale come “opera d’arte totale”, unione di poesia, musica e recitazione, promotore dell’abolizione delle forme chiuse a favore di un flusso melodico continuo e dell’impiego del “Leitmotiv”, motivo conduttore che caratterizza personaggi e sentimenti.

dddddda

Devi effettuare il login per inviare commenti

Calendario

« Dicembre 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31