Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Venera Gambino premiata a Parigi. Mostra d’arte dal 10 al 26 febbraio 2020 au Temps du Corps

 

- di Gennaro Galdi -

Parigi. La pittrice acese conquista il suo Premio per la partecipazione a Parigi, in mostra internazionale con artisti del calibro di Xante Battaglia docente dell’Accademia di Belle Arti di Brera di Milano, di Lydia Canclaux di Vanecha Roudbaraki e tanti altri importanti artisti francesi.

Scrive di Venera Gambino il noto critico e giornalista , la prof.ssa Maria Teresa Prestigiacomo ( direttrice responsabile della nota rivista internazionale Red Carpet con sede a Parigi Modica Lugano New York): “L’artista Venera Gambino, per il tema Mediterraneo ecologista presenta una sua opera in cui rappresenta un gatto, ritratto quasi in primo piano; in essa, la pittrice mostra la sua valente e brillante perizia tecnica ed esprime al massimo la sua capacità di farsi interprete persino del temperamento del felino domestico, cogliendone le espressioni più dolci ed accattivanti. Si sa che a Parigi il gatto è quasi un animale sacro da quando Henri Toulouse- Lautrec lo immortalò, nero, sulle sue più importanti affiches del più famoso cabaret parigino; pertanto l’opera di Gambino esprime, pienamente, l’anima di Parigi e dei suoi gatti (sui tetti di Mont- Martre), rappresenta il calore domestico, il conforto di giornate di solitudine e dello spirito “decadente” della Parigi più vera, più intima, più vera, più artisticamente rappresentata e per questo, a Parigi ha conquistato, per i suoi meriti, la medaglia d’oro dell’Accademia Euromediterranea delle Arti”

Venera Gambino ha frequentato il Liceo artistico Brunelleschi e l’Accademia di Belle arti con successo. Ha al suo attivo numerose mostre d’arte; ricordiamo tra le piu’ importanti quella presso il Museo Emilio Greco di Catania, al Castello di Aci Castello ( CT),a Ragusa Ibla …Adesso , il suo nome si troverà scolpito nella memoria storica delle mostre parigine, a Parigi, al Centro Culturale Cinese diretto da Ke Wen, a Parigi, location in cui la cultura fa da padrona, dalle lezioni di calligrafia cinese, alla presentazione di libri, alle mostre internazionali d’arte, alle arti marziali, alla meditazione orientale Qi Gong.

La mostra di Parigi è stata inaugurata il 10 febbraio ed avrà termine il 26 febbraio, con apertura dalle 10 alle ore 18.00, a Le temps du corps, rue de l’Echiquier 10, 75010 Parigi, il centro culturale cinese che riprende quella massima di Giovenale Mens sana in corpore sano, cultura fisica e…dello spirito. Direzione artistica Roudbaraki; critico d’arte la prof.ssa Maria Teresa Prestigiacomo, giornalista.

Erano presenti personaggi illustri come Watrous rappresentante del Laos Birmania a Bruxelles, inoltre l’avv Zeroula del Marocco, noto legale parigino ed uno stilista internazionale svizzero manager dell’azienda famosa Akris con Boutique nella via più importante di Parigi Avenue Montaigne.

Ultima modifica il Giovedì, 20 Febbraio 2020 07:44
Devi effettuare il login per inviare commenti

Calendario

« Marzo 2020 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31