Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

VERSO LA LUCE Mostra personale di Karen Thomas

- di Maria Teresa Prestigiacomo -

Mercoledì 15 dicembre ore 18:00

Art Gallery Gregorio VII
Via Gregorio VII 274 - 274a - 00165 Roma
Infoline: +39 375 5286733

 

Primavera. Mimosa in fiore - 2021

Sarà inaugurata domani, mercoledì 15 dicembre, alle ore 18:00, la mostra personale dell'artista tedesca Karen Thomas, che lavora da più di 20 anni sul tema della Luce e tutte le sue forme, funzionali ed estetiche. In programma, fino al 22 dicembre presso l'Art Gallery Gregorio VII di Roma, una selezione di nuove opere, create dal 2019. Il titolo, "Verso la luce", vuole essere un messaggio di auspicio verso la ricerca della Speranza e del Bello e Buono della Vita, in un momento in cui la pandemia ha portato molte sofferenze, solitudini e buio dell'anima.

Lo stile di Karen Thomas può essere definito sia astratto che figurativo, tramite un cammino di colori e forme che si concretizzano nell'occhio di chi guarda, a seconda del proprio stato d'animo.

I cicli pittorici esposti nella gallerie sono opere intrise di variazioni cromatiche ispirate alle tante espressività musicali a cui Karen Thomas fa spesso riferimento nei suoi momenti creativi: infinite sfumature che captano la luce evocando la bellezza delle note di compositori classici a lei vicini, tra cui Bach, Beethoven, Mozart e Vivaldi.
La mostra, a cura di Luigi Rosa, Laura Scribano e Alessia Citti, sarà aperta al pubblico con i seguenti orari: lunedì ore 16.00 - 19.00; da martedì al sabato ore 10.00 - 13.00 e 16.00 - 19.00. La Galleria, chiusa la domenica, si trova a Roma in Via Gregorio VII 274.

 

Karen Thomas, artista europea tra gli esponenti della nuova corrente neoespressionista, nasce a Berlino, si laurea in Letteratura e Filosofia all'Università di Kiel, si specializza all'università di Gottinga per insegnare Pittura e Storia dell'Arte a Parigi, Kiel, Lubecca e al Museo d'Arte Moderna di Amburgo. Da oltre venti anni vive a Roma. La sua ricerca artistica è un viaggio nello spazio dove si nota la dialettica tra la "forma sferica" e gli "elementi rettilinei" della condotta pittorica, con una "mentalità figurativa" che potrebbe richiamare alle origini stesse di quella attitudine dell’ arte che cento anni fa, fu definita “astratta".
La rappresentazione della "Genesi" segna da oltre un ventennio il suo percorso pittorico finalizzato alla ricerca del "fascino della luce" che parte dalla creazione divina e attraversa il tema dei diversi fenomeni di luce, come la luce mediterranea, quella notturna, quella fisica, quella etica, protesa al rispetto dell'individuo e dell'ambiente che lo circonda.
Il lavoro di ricerca cromatica sulla Luce ha accompagnato Karen Thomas verso una maturità artistica di grande sensibilità e capacità tecnica, con l'ardore sempre vivo di una Donna cosciente di se stessa e del mondo che la circonda.

Negli ultimi anni segue un percorso artistico segnato dalla matericità e plasticità, dedicato al mondo della musica e ai suoi grandi interpreti come Bach, Beethowen, Mozart e Verdi. Dotata di una autentica personalità e di una eccezionale competenza tecnica è giunta a elaborare un suo stile che la colloca in una posizione unica nel panorama attuale della pittura in Italia e in Europa, tanto da essere definita il "Giotto del 21 secolo".

Dal premio per la Pace dell'Unesco del 1997 "Women creators of the two seas, the Balkan and Mediterranean sea" alla mostra del 2015 i Colori della Luce, Colori della Pace, Karen Thomas elabora un percorso artistico ed intellettuale che la porta alla elaborazione di un nuovo "Manifesto del ruolo etico dell'Artista", di cui diviene prima firmataria.

https://www.karenthomaspittrice.it/

 
Devi effettuare il login per inviare commenti

Calendario

« Gennaio 2022 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31