Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Ferraù e la letteratura siciliana del ’900. L’inedito epistolario d’amore a Maria (1957-1959): questo è il titolo del convegno di studi che si terrà domenica 3 aprile, alle 10.30 a Ficarra nella sede dell’Auditorium comunale di via IV ottobre.

COMUNICATO STAMPA 

Sarà l'occasione per gettare lo sguardo sulla letteratura nazionale e siciliana della seconda metà del Novecento ed inquadrare la produzione poetica e in prosa di Nino Ferraù (Galati Mamertino, 1923-Messina, 1984) nell'ambito delle più importanti correnti letterarie dell'epoca.  

Nel corso del convegno sarà presentato il volume UN SOLO ROGO D'ANIMA E DI CARNE. NINO FERRAU': LETTERE D'AMORE A MARIA (1957-1959), edito da ARMENIO (BROLO), a cura di Luciano Armeli Iapichino e Antonio Baglio, che raccoglie le lettere inviate dal poeta alla futura moglie, Maria, pagine cruciali per penetrare nella dimensione umana più autentica di uno dei più importanti poeti siciliani della seconda metà del Novecento. 

Dopo i saluti del sindaco del Comune nebroideo, Basilio Ridolfo, e del delegato alla Cultura, Mauro Cappotto, sono previste le relazioni dei proff. Giorgio Forni e Alessandra Tramontana, rispettivamente Ordinario e Associato di Letteratura italiana presso il Dipartimento di Civiltà antiche e moderne dell’Università di Messina, cui seguiranno gli interventi dei curatori dell’epistolario, i proff. Luciano Armeli Iapichino e Antonio Baglio. A moderare l’incontro sarà la prof.ssa Cettina Giallombardo, mentre le musiche di Alfredo Natoli contribuiranno a scandire alcuni passaggi significativi della manifestazione. 

Messina, 2 aprile 2022 

                                        Prof. Antonio Baglio 

Devi effettuare il login per inviare commenti

Calendario

« Maggio 2022 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31