Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

GLI ALTI AUSPICI DELL’UNIVERSITA’ DELLA PACE DELLA SVIZZERA ITALIANA AL PREMIO DICEARCO PORTI DAL PRORETTORE PROF DOMENICO VENUTI

aw

La Redazione

La città di Messina ha vissuto,  con il Premio “ Dicearco” , giunto alla sua IV Edizione, un momento importante, volto alla sensibilizzazione  alla poesia e all’arte, cui si è aggiunto l’artigianato hobbistico, in una partecipazione esterna, con una splendida vetrina, che ha avuto  luogo con la Direzione artistica della Dott.ssa Silvana Foti, nel Loggione del Palazzo dei Leoni della Provincia Regionale di Messina. A tagliare il nastro inaugurale era il Prof Domenico Venuti L’interessante e prestigioso Premio Letterario Artistico, “ Dicearco ” filosofo messinese  del  IV Sec. A.C.,  discepolo preferito di Aristotele, che ha avuto luogo nel Salone di rappresentanza della Camera di Commercio di Messina, si è imposto, per l’alta qualità delle opere dei partecipanti e per il numeroso pubblico. Il Presidente del “Dicearco”  Per Ind. Antonio Scibilia, dopo avere ringraziato i poeti e gli artisti partecipanti, provenienti anche dalla Russia e dalla Romania ed avere espresso vivo apprezzamento nei confronti degli artigiani per il loro prezioso hobby, ha tenuto  a presentare il prof Domenico Venuti, nota personalità della cultura della città di Messina, che nell’occasione presiedeva  ad Honorem la Commissione giudicatrice. Questi nel ringraziare la presidenza del Premio per l’attenzione riservatigli porgeva gli alti auspici del Presidente internazionale dell’Universum Academy e dell’Università della Pace della Svizzera Italiana On.Valerio Giovanni Ruberto e del Consiglio Accademico, ricordava che proprio l’Italia ed in particolare la Sicilia sono ricche di un patrimonio culturale artistico di eccellenza nel contesto mondiale, considerato dall’UNESCO e che Messina gode di queste bellezze. Aggiungeva che si pone la necessità  della tutela dei suddetti beni e la relativa valorizzazione, per l’opportuno sviluppo del turismo. Il Prof Venuti nel congratularsi con i partecipanti al “Premio”  e con la Commissione giudicatrice presieduta in modo eccellente dalla Scrittrice e critica letteraria e artistica Dott.ssa Maria Froncillo Nicosia, Titolare della Galleria” il Gabbiano”, esprimeva il suo più vivo apprezzamento ad un quadro “Oltre la Croce” dell’artista di chiara fama  Maria Lidia Simone, definendolo “opera d’arte” e ne leggeva la lirica degna di nota “Oltre la Croce” soffermandosi dopo su una interessante “ icona”  del brillante pittore della scuola dei monaci del Monte Athos, Paolo Lanza. A presentare la Cerimonia era il noto scopritore di un inedito di Foscolo il Dott Giacomo Fiordaliso, che dava lettura dei Vincitori al “Dicearco”. Poesia: 1) Class.-Andaloro Giordano Tina ( L’ Animo Appresso ); 2) Class - Fresco Teresa (Essere il Vento); 3) Class.Russo Chiara ( In Questa Notte). Pittura: 1) Class. Mangano Cristian (Avessi Tempo); 2) Class. Lanza Paolo (San Michele Arcistratega); 3) class, Mancuso Giuseppe (Vento e Musica). Fotografia: 1) Class.Campo Ugo ( Il Bacio Alato); 2) Class. Muscolino Domenica (Gioia); 3) Class.Scibilia Letterio (Serate Primaverili Messinesi)- Tra l’entusiastico plauso del pubblico veniva premiata quale vincitrice assoluta la pittrice Maria Lidia Simone.

Devi effettuare il login per inviare commenti

Calendario

« Gennaio 2020 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31