Login to your account

Username *
Password *
Remember Me
Assessore Dottore e sindaco Calabrò Assessore Dottore e sindaco Calabrò

Barcellona Pozzo di Gotto: il Museo di storia urbana potrebbe diventare una realtà

- di Marcello Crinò -

Nel 1988 su un periodico cittadino (dalla A alla Z) fu avanzata la proposta di realizzare all’interno del Villino Liberty di via Roma un Museo di storia della città. In quel periodo il Villino era chiuso, abbandonato, in discrete condizioni perché c’erano già i primi segnali di rischio (infiltrazioni d’acqua dal tetto sconnesso, problemi agli intonaci esterni…) e si sollecitava un pronto intervento di messa in sicurezza e di restauro, con la relativa proposta di renderlo fruibile alla città. Dopo il degrado l’edificio venne restaurato e le associazioni culturali lo attenzionarono proprio per cercare di attuare questa idea di Museo. Si succedettero negli anni incontri con Amministratori e articoli sulla stampa senza un risultato concreto.

Finalmente qualcosa sembra che cominci ora a delinearsi positivamente. L’11 febbraio una delegazione del Network delle Associazioni, guidata dal coordinatore dottor Bernardo Dell’Aglio, ha incontrato l’Assessore alla cultura del Comune di Barcellona, avvocato Viviana Dottore. L’incontro, si legge in una nota pubblicata dal Network sul proprio profilo social, è stato  proficuo, cordiale e molto collaborativo.

Pianta villino liberty

 

Questo progetto turistico-culturale, protocollato il 22 dicembre 2021, è stato discusso e riproposto con la consegna nelle mani dell’Assessore di un nuovo protocollo d’intesa da parte delle undici associazioni firmatarie che compongono oggi il Network culturale.

All’interessante discussione, nel rispetto dei DPCM in corso, si sono poi aggiunti il Sindaco avvocato Pinuccio Calabrò e la Dirigente del settore Cultura dottoressa Nella Caliri. Alla fine, molta soddisfazione da ambo le parti per questa progettualità definita dagli Amministratori “bella” e utile per la città.

Sezione villino liberty

 

Il progetto di un Museo pubblico si pone l'obiettivo di salvaguardare, valorizzare e far conoscere il patrimonio storico, architettonico e culturale presente sul territorio comunale ed extra-comunale, tramite ambienti in grado di raccogliere al suo interno la storia cittadina, le scoperte archeologiche di Monte S. Onofrio, la vicina torre di Gurafi, le sue migliori tradizioni, i riti della Settimana Santa, spazi illustrativi per i suoi tre Musei privati, per l’area verde  dell’Oasi di S. Eusenzio, e tanto altro ancora. Il Museo potrà fungere anche da moltiplicatore di conoscenza delle bellezze esistenti nel comprensorio circostante e di creazione di una rete museale del territorio. Si pensa di dare la giusta visibilità a tutto il territorio con i suoi beni culturali: la Torre di Federico II, il “Piccolo Museo della Moto”, la Processione del Cristo Lungo di Castroreale, la Cupola Rosata e il Museo del Contenitore del Passato di Rodi Milici, il Museo Antiquarium e la Pinacoteca di Merì, e a tanti altri beni dei  Comuni vicini.

Ultima modifica il Venerdì, 12 Febbraio 2021 08:48
Devi effettuare il login per inviare commenti

Calendario

« Marzo 2021 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31