Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

GIOVANNI AMICO - Lassatimi Sulu

          “Lassatimi sulu..”

Lassatimi sulu ‘nti stu me lettu ri morti.

Lassatimi sulu, nun strincitimi cussi forti.

‘Nvogghiu prisenzi, nentimenu cunforti,

l’ancili ro celu m’hannu aprutu li porti.

 

             Lassatimi a la gioia ro me ultimu suspiru.

             Lassatimi finiri co munnu l’ultimu me giru.

             Scinnu run cavaddu tinutu ‘nti sta giostra,

             vaiu a viritati chi ‘nto munnu mai si mostra.

Lassatimi pinsari a quenn’era focu ardenti,

tinutu ‘nti nu ramu ri cerza assai pussenti.

Ora vaiu a divintari sulu cinniri ‘nsirventi,

comu na fogghia morta trascinata re vienti.

           Lassatimi ripinsari ‘nsoccu fici ‘ntì stu munnu,

          all’attaccamento e sordi chi sulu gioia ‘nsunnu.

          Oltri e figghi , chi fici ‘ppì a mimoria immortali?

         Fici sulu beni o mali all’uomini e ai poviri nimali?

 

Nun sugnu pueta, scienziato o tantu allittratu,

nun lassu cosi r’arti o storici p‘essiri ricurdatu.

Dumannu allura pirchì ‘nti sta terra haiu statu?

Nun strincitimi forti..,vaiu all’abbrazzi ri la morti!

 

traduzione

 

“ Lasciatemi Solo”

 

Lasciatemi solo in questo mio letto di morte,

Lasciatemi solo, non stringetemi così forte,

non voglio presenze, nientemeno conforti.

Gli angeli del cielo mi hanno aperte le porte.

 

           Lasciatemi alla gioia del mio ultimo sospiro.

           Lasciatemi finire col mondo il mio ultimo giro.

           Scendo da un cavallo tenuto in questa giostra,

           vado alla verità che al mondo mai si mostra.

 

Lasciatemi pensare a quand’ero fuoco ardente

tenuto da un ramo di quercia assai possente.

Ora vado a diventare solo cenere che vale niente.

Come una foglia morta sospinta dai tanti venti.

 

           Lasciatemi pensare a cosa feci in questo mondo,

           all’attaccamento ai soldi che solo gioia non sono.

           Oltre ai figli cosa ho fatto per la memoria immortale?    

           Feci solo bene o male agli uomini e ai poveri animali?

 

Non sono poeta, scienziato o tanto letterato,

non lascio cose d’arte o storiche per essere ricordato.

Mi domando allora perché in questa terra sono stato?  

Non stringetemi forte…,vado agli abbracci della morte!

 

 Gianni Amico

 Biografia:http://www.messinaweb.eu/homepage/le-nostre-iniziative/arteincentro/2016/artisti-partecipanti/item/2538-gianni-amico.html

 

amico12

                                                                                

 DSC 8263                                                             

Ultima modifica il Lunedì, 10 Ottobre 2016 10:40
Devi effettuare il login per inviare commenti

Calendario

« Luglio 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31