Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Barcellona Pozzo di Gotto: la seconda edizione del festival “In…Corto” si svolgerà il prossimo 6 luglio

- di Marcello Crinò -

La seconda edizione del festival di cortometraggi “In…Corto” è stata presentata alla stampa la mattina del primo giugno nella saletta del bar DOP, nel luogo della rinascita barcellonese delle arti, proprio accanto al Seme d’arancia di Emilio Isgrò, dei locali della vecchia stazione sede di mostre d’arte, del Giardino di Proserpina di Hidetoschi Nagasawa e dell’auditorium La Rosa. Ad introdurre l’incontro è stata Maria Grazia Milioti, presidente dell’Associazione Mutamenti Liberi organizzatrice del festival. Sono settantasette i cortometraggi, provenienti da tutta Italia, partecipanti alla rassegna, affrontando temi molto attuali e mostrando una grande voglia di riscatto. Di questi ne sono stati selezionati quindici (di cui tre documentari), che parteciperanno al festival che si svolgerà il 6 luglio in un luogo che ancora gli organizzatori non hanno voluto rivelare, creando una sorta di “suspense” cinematografica! Tutti gli altri dettagli dell’evento saranno comunicati in una prossima conferenza stampa.

DSCF2438 2

Anna Maria Puliafito, componente dell’associazione col ruolo di direzione artistica (ne fanno parte anche Salvina Merlino e Mariapia Bilardo per la segreteria e la comunicazione), ha voluto ringraziare gli sponsor che hanno permesso la realizzazione dell’iniziativa, che apre degli scenari tali da coinvolgere i giovani. La giuria è composta dall’attore Maurizio Marchetti (presidente), coadiuvato dall’attore e regista Giuseppe Pollicina, dalle giornaliste messinesi Gisella Cicciò e Rosaria Brancato e dal regista Antonio Alveario, l’unico assente alla conferenza per impegni di lavoro. Marchetti ha voluto sottolineare che vede la città di Barcellona più avanti rispetto ad altre città. Mutamenti Liberi è un nome forte che non ci si aspetterebbe a Barcellona se si volessero seguire gli stereotipi siciliani. Pollicina ha spiegato che ci saranno anche dei cortometraggi proiettati fuori concorso perché, pur essendo di qualità, come tutti gli altri selezionati, hanno una durata superiore a quanto previsto dal bando. Ha infine ricordato che nell’Istituto Verona Trento di Messina esiste una sala per il montaggio di film riservata alla scuole.

Questi i titoli e gli autori dei quindi “corti” in concorso: Elvis di Andrea Della Monica, Mon clochard di Gian Marco Pezzoli, Acquario di Lorenzo Puntoni, Peccatrice di Karolina Porcari, Eve di Lorenzo Maria Chierici, Una giornata di lavoro di Antonio D’Aquila, Sam di Alberto Vianello, Eva di Paolo Budassi, Tempo di cambiare di Maryam Rahimi, Navan di Attilio Facchini, Gli ultimi margari di Tino Dell’Erba, L’ultimo tasto di Francesco Azzini, Arpad Weisz e il Littoriale di Pier Paolo Paganelli, Il mondiale in piazza di Vito Palmieri, Parru pi tia di Giuseppe Carleo.

1 Giugno 2019

Devi effettuare il login per inviare commenti

Calendario

« Novembre 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30